Nascerà a Carini ‘la casa’ dei rosanero

Ambra Drago

Nascerà a Carini ‘la casa’ dei rosanero

- giovedì 18 Luglio 2013 - 08:55
Nascerà a Carini ‘la casa’ dei rosanero

Ventitré ettari complessivi, con sei campi di calcio, una foresteria con 45 posti letto per il ritiro, gli uffici del club e, persino, un edificio per la stampa.

 

di Ambra Drago

Questo è il progetto presentato dal ‘patron’ rosanero, Maurizio Zamparini. Si tratterà di un investimento di circa 15 milioni di euro, ma sarà, secondo il presidente. una struttura all’avanguardia, che ricalcherà i centri sportivi del Barcellona e del Real Madrid. Il progetto è stato realizzato da Zavanella, autore di altre opere sportive, come lo Juventus Stadium e probabilmente anche del prossimo stadio rosanero. L’intera area sorgerà a Carini.

“Questo – ha sottolineato il sindaco, Giuseppe Agrusa, è un motivo di orgoglio”. Il sindaco di Carini ha anche auspicato ulteriori investimenti da parte del ‘patron’ rosanero.

Intanto, la struttura è ancora sulla carta, ci sono dei tempi burocratici da rispettare. Di sicuro bisognerà attendere un anno per la posa della prima pietra sul terreno sul quale sorgerà il centro sportivo. Terreno sul quale, nel frattempo, il proprietario continuerà a coltivare i suoi prodotti biologici, ma con il quale, ha assicurato Zamparini, c’è un accordo preliminare, considerando che ci vorranno due anni per vedere la struttura completata. Chissà che, nel frattempo, il Palermo già si trovi a calcare i campi della massima serie.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta