Siciliani nel mondo: tantissimi quelli in Canada

Clara Di Palermo

Siciliani nel mondo: tantissimi quelli in Canada

- venerdì 03 Giugno 2016 - 07:33
Siciliani nel mondo: tantissimi quelli in Canada

Sono tantissime le associazioni che raccolgono i siciliani sparsi nel mondo. Vi raccontiamo, oggi, dell’Associazione di Messinesi in Canada...

Vivere lontani dalla Sicilia ma sognarne sempre i colori, immaginarne i suoni, sentirne i sapori. Vi raccontiamo, oggi, dell’Associazione di Messinesi in Canada

 

di  Clara Di Palermo

Siciliani nel mondo

Sono tantissime le associazioni che, nei cinque continenti, raccolgono i siciliani che sono sparsi nel mondo per i più svariati motivi.
Moltissimi quelli che hanno dovuto lasciare l’Isola per cercare altrove lavoro e migliori condizioni di vita, tanti quelli che lo hanno fatto per seguire un compagno o la famiglia.
In tutti, però, c’è sempre questa “voglia di Sicilia”, questo spasmodico desiderio di un legame con l’amata Trinacria, una bramosia di notizie, di sapori e suoni che sono sempre conservati nella memoria.
Come accade anche per l’Associazione Messinese di Montreal che, fondata nel 1981, a inizio dello scorso aprile ha festeggiato i suoi 35 anni di attività con tre giorni di eventi e manifestazioni che hanno avuto grandissimo successo di pubblico.

Presso la sala espositiva del Centro Culturale e Comunitario Henri-Lemieux di LaSalle, cittadina che vanta, tra l’altrMessinesi in Canadao, una prestigiosa Università, hanno avuto luogo le presentazioni del libro di poesie “La pioggia e il vento” di Joe Raffa e del romanzo “L’oceano nel pozzo” di Nino Famà, alla presenza degli stessi autori, con la signora  Silvia Pedi che ha magistralmente fatto gli onori di casa facendo sentire a proprio agio i tantissimi ospiti presenti.
La serata è proseguita con un concerto di Laura Palumbo, bravissima artista dell’Ontario che di giorno è una veterinaria a tempo pieno e la sera diventa una rock star. Bellissimo il repertorio proposto: dai classici italiani eseguiti con un personalissimo arrangiamento, ai suoi brani originali cantati sia in italiano che in inglese.
Ma ciò che ha entusiasmato tutti i presenti, è stata l’esibizione di una band volata a Montreal direttamente da Messina, gli “Atmosfera Blu”, alla loro prima esibizione in Nord America.
La talentuosa band, formata da Giuseppe Santamaria, Annamaria Lanza, Mariangela Santamaria, Giuseppe La Spada, Franco Venuto e Alberto Impalà, ha proposto uno show che i presenti ricorderanno certamente a lungo, per le emozioni suscitate e per ciò che la musica italiana significa per i nostri conterranei che vivono all’estero.
Con un repertorio che va dai brani che hanno fatto la storia della musica italiana alle hit più moderne, la passione e la dedizione di questi sei musicisti ha fatto veramente emozionare il pubblico intervenuto, che si è alzato in piedi per numerose standing ovation.
“Il loro impegno nel voler rendere l’evento un successo – dice Franco Mendolia, Presidente dell’Associazione Messinese di Montreal -, insieme con il loro indiscusso talento hanno fatto sì che il Gala del sabato sera ed il concerto della domenica pomeriggio diventassero due tra gli eventi più memorabili tra tutti quelli organizzati dall’Associazione in tutti i suoi anni di attività”.

Il  Presidente Franco Mendolia e la giunta esecutiva, con questi bellissimi e partecipati eventi,  hanno non solo provato che l’associazione è vitale, ma anche forte e attiva, e può vantarsi di essere riuscita a donare, in questi anni,  mezzo milione di dollari in beneficienza per la lotta contro il tumore al seno all’Ospedale Pediatrico di Montreal e alla Fondazione Ospedaliera di LaSalle grazie all’organizzazione di eventi di vario tipo, dai banchetti ai tornei di golf, tutti molto partecipati e apprezzati.
Fa piacere evidenziare che le manifestazioni si sono svolte a “ Il Gabbiano”  a LaSalle, in presenza di ospiti di rilievo come l’Onorevole Robert Poeti, il Sindaco di LaSalle Manon Barbe, il Sindaco di Lachine Claude Dauphin, il Console Filippo Leonardo, l’Onorevole David Lametti, la rappresentante della Fondazione Ospedaliera di LaSalle Luciana Evangelista, il Presidente del Congresso Nazionale degli Italo-Canadesi Pino Asaro ed il Consigliere della città di Montreal, circostrizione Riviere des Prairies – Giovanni Rapanà, che ha aperto lo spettacolo di sabato con la lettura dei messaggi fatti pervenire dal Sindaco di Santa Lucia del Mela, Antonino Campo, e degli Ambasciatori Gian Lorenzo Cornado e Francesco Paolo Fulci.Messinesi in Canada

Gli “Atmosfera Blu” sono anche stati ospiti della radio italiana locale, che ha un grande seguito, la CFMB, che ha dato ai suoi ascoltatori la possibilità di conoscere due brani originali del gruppo, “Ti ricordi il mare” e “Che sia per sempre”.
Il Presidente del Congresso Nazionale degli Italo-Canadesi Pino Asaro, al rientro della band in Sicilia,  ha voluto inviare una nota all’Associazione Messinese di Montreal a testimonianza dell’apprezzamento dell’evento.

“Sono veramente soddisfatto della riuscita della manifestazione – ha sottolineato Franco Mendolia -, il cui successo è testimoniato anche dal fatto che buona parte dei soci ha voluto manifestare apertamente il proprio consenso e ha chiesto di invitare di nuovo, e al più presto, il gruppo messinese a Montreal. Il patrimonio messinese è arrivato fino in Canada e  questa musica, intrisa di nostalgia, ha regalato emozioni indimenticabili”.

L’Associazione Messinese di Montreal fu fondata allo scopo di preservare la cultura ed il patrimonio delle origini siciliane ma allo stesso tempo per aiutare i suoi associati ad integrarsi nella vita sociale del Canada  ma soprattutto in quella del Québec.
Dal 1981 ad oggi, sono stati sette Presidenti che si sono avvicendati: Lorenzo Mandanici, Domenico Merulla, Antonino Catalfamo, Franco Donato, Antonia Di Paola, Maria Donato e, oggi,  Franco Mendolia .

 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta