Black Friday ovvero tutti pazzi per il “ Venerdì Nero”

Claudia Ferreri

Black Friday ovvero tutti pazzi per il “ Venerdì Nero”

- venerdì 25 Novembre 2016 - 08:25
Black Friday ovvero tutti pazzi per il “ Venerdì Nero”

Black Friday... ma quest’anno anche il Ciber monday, il 25 e 28 novembre occhio alle offerte ma attenzione alle truffe...

Black Friday… ma quest’anno anche il Ciber monday, il 25 e 28 novembre occhio alle offerte ma anche attenti alle truffe!

 

di  Claudia Ferreri

Black Friday. Il nome non  farebbe pensare a niente di buono, in realtà per i fanatici dello shopping online è un giorno imperdibile. Nato in America come  usanza che rappresenta l’inizio dei saldi pre-natalizi.
Per alcuni, il termine Black Friday è nato a Filadelfia e deriverebbe il nome dal pesante e congestionato traffico stradale che si sviluppa, per l’occasione, in quel giorno. Secondo alcuni, invece, farebbe piuttosto riferimento alle annotazioni sui libri contabili dei commercianti che, tradizionalmente, passavano dal colore rosso (perdite) al colore nero (guadagni): il Black Friday indicherebbe quindi un giorno di grandi guadagni per le attività commerciali.
Da un po’ di anni questa formula di saldi sta sfondando pure in Italia ma si limita quasi esclusivamente alle promozioni web. Nel 2015 si è infatti registrata una crescita del fenomeno pari al 33,46% rispetto all’anno precedente. Le categorie di prodotti più ricercate hanno riguardato i prodotti tecnologici: tv, fotocamere, smartphone, smartwatch e consolle gioco. La media sconto è del 6%.  A farla da padrone le  più famose piattaforme  delle e.commerce come Amazon soprattutto per la varietà dei prodotti, che quest’anno ha voluto anticipare tutti con offerte già dal 14 novembre, ma anche le grandi catene di commerciali si stanno facendo spazio. Quest’anno, oltre al Black Friday che si svolgerà il 25 novembre, i vantaggi continueranno il 28 novembre con il Ciber Monday.  black-friday-
Le migliori offerte riguarderanno, come sempre, i prodotti tecnologici che abitualmente hanno prezzi molto elevati .Il nome “Cyber Monday” non è dovuto alla vendita di soli prodotti “high tech” ma si riferisce alla giornata dedicata  agli acquisti online. Il nome del Cyber Monday fu scelto proprio quando si registrò un forte incremento delle vendite online nel lunedì seguente il venerdì nero. La regola principale di queste giornate di sconti è che dovete essere veloci e comprare in poco tempo, perché le offerte durano un solo giorno: allo scattare della mezzanotte, il prezzo dei prodotti tornerà normale. Bisogna però stare attenti perchè una ricerca ha rilevato un aumento del phishing (truffa effettuata su Internet) e degli altri tipi di attacchi rispetto ai mesi precedenti. In questo periodi di saldi e di transazioni di denaro  gli hacker non stanno certo a guardare ed il fenomeno di phishing è stata circa del 9% più alta rispetto alla media dell’anno. Ecco, quindi , alcuni suggerimenti per evitare di diventare vittime di questo fenomeno :

  • Non cliccare su links ricevuti da persone sconosciute o su links sospetti inviati da amici sui social network o via email. Potrebbe trattarsi di link appositamente creati per scaricare malware (software dannoso), sui dispositivi o per rimandare a pagine di phishing che mirano a rubare le credenziali degli utenti.
  • Non inserire i dettagli della carta di credito su siti sconosciuti o sospetti, per evitare di farli cadere nelle mani dei cyber criminali. Se questi siti offrono offerte vantaggiose che sembrano troppo buone per essere vere, probabilmente appartengono ai criminali.
  • Controllare sempre che il sito sia autentico prima di inserire le proprie credenziali o informazioni personali (è meglio controllare almeno l’URL). I siti fasulli potrebbero sembrare proprio come quelli autentici.
  • Installare una soluzione di sicurezza sui propri dispositivi, con tecnologie integrate progettate per prevenire le frodi finanziarie (ricerca a cura di Kaspery Lab).

 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta