Costolette di agnello in panure di pane

Maestro Giuseppe Giuliano

Costolette di agnello in panure di pane

- lunedì 16 Gennaio 2017 - 08:35

Costolette di agnello in panure di pane di semola di grano duro. Una esplosione sensoriale che farà scoprire nuove sensazioni gustative...

Oggi Per L’Inchiesta Sicilia un secondo piatto completo e semplice da realizzare. I suoi profumi e sapori danno una esplosione sensoriale che farà scoprire nuove sensazioni gustative

 

L’Inchiesta Sicilia a tavola

a cura del  Maestro Giuseppe Giuliano

 

Il piatto è stato realizzato con la collaborazione degli Chef Tommaso Meschisi, Francesco Lo Faso, Dario Arena e Davide Emmanuele nei locali di Villeroy Resort e Tenuta Scozzari di Bolognetta (Palermo).

Costolette di agnello in panure di pane di semola di grano duro aromatizzata alla menta. Guarnizione di patate al forno e capperi, dadolata di ortaggi e mele profumata alla cannella e aceto di mele

Per le costolette

2 costolette
1 uovo
q.b. farina
6 foglioline di menta tritata
q.b. pan grattato di pane di semola di grano duro
q.b. Olio extra vergine d’oliva

 

Procedimento
Parare e sgrassare le costolette di agnello, “panare”  prima con la farina, poi passare con l’uovo battuto (facendo in modo che le costolette vengano coperte completamente dalle uova) e poi per ultimo panare uniformemente con il pan grattato insaporito precedentemente con sale e mentuccia tritata.
Friggere con l’olio extra vergine d’oliva, facendo attenzione a non “bruciare l’olio” e facendo in modo che le costolette prendano un colore dorato.

Per le patate al forno e capperi
g 100 patate pulite a moneta
g 15 capperi dissalati
g 30 cipolla julienne
g 6 acciuga dissalata
q.b. olio extra vergine d’oliva
q.b. origano

 

Procedimento
Posizionare in una teglia le patate precedentemente sbollentate per circa 3 minuti. A parte rosolare e “maturare” la cipolla a julienne con l’acciuga dissalata e i capperi. Appena la cipolla sarà cotta, unirle alle patate assieme a una leggera spolverata di origano e cuocere in forno a 170°C.

 

Per la dadolata di ortaggi e mele profumate alla cannella
g 50 carote
g 50 zucchinette
g 50 rapa bianca
g 50 di mele delicious
q.b. olio extra vergine d’oliva
q.b. cannella in polvere
q.b. sale
g 7 aceto di mele

 

Procedimento
Pulire, mondare e tagliare a piccoli cubi le carote, le zucchinette, la rapa bianca e le mele.
Sbollentare gli ortaggi e il tubero per circa tre minuti in acqua bollente, scolare e subito dopo saltarli con dell’olio extra vergine d’oliva profumato con due “foglie” di aglio disidratato, sale e un pizzico di cannella in polvere. Servire ben caldi con qualche goccia di aceto di mele.

 

Definizione del Piatto
Sul fondo del piatto posizionare le patate, sopra gli ortaggi e sopra ancora le costolette. Finire con della “demiglace” di agnello.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta