Perché la Pasqua è soprattutto dei bambini!

Claudia Ferreri

Perché la Pasqua è soprattutto dei bambini!

- venerdì 14 Aprile 2017 - 08:09
Perché la Pasqua è soprattutto dei bambini!

Si avvicinano le vacanze pasquali. Tanti giorni da poter dedicare ai bambini. Sarà divertente coinvolgerli nella realizzazione di lavoretti e decorazioni pasquali...

Tante idee per divertirsi insieme ai più piccoli durante le vacanze

 

di  Claudia Ferreri

Si avvicinano le vacanze pasquali. Tanti giorni da poter dedicare ai  bambini . Sarà divertente coinvolgerli nella realizzazione di lavoretti e decorazioni pasquali. E’ un modo per stimolare il loro interesse e la loro creatività, trasmettere loro lo spirito delle feste, spiegare il perché si festeggia la Pasqua e soprattutto è un’occasione per passare tempo di qualità con i propri figli. Allora cerchiamo di sfruttarli per fare delle cose insieme.
Vediamo alcune idee per celebrare questa festa in modo originale e divertente in famiglia. Pasqua è sicuramente sinonimo di uova al cioccolato, quelle con la sorpresa del personaggio preferito o che va più di moda.uova-e-acqua-colorata
Quella di colorare le uova è una delle attività più amate dai bambini. Ecco come fare per realizzarle: Inserite nelle uova dei bastoncini di legno dopo averle svuotate. Dipingetele con la  tonalità di colore scelta e fate asciugare il guscio colorato su un cartoncino. Infine, definite i dettagli con penne, pennelli, matite, colori a pastello e tutto quello che volete.

Ma sapevate che  le uova colorate e decorate hanno una storia antichissima? E’ una tradizione pagana. Pe i greci,  cinesi e  persiani l’uovo era un dono che veniva scambiato in occasione delle feste primaverili, quale simbolo della fertilità e del ritorno della vita.
Gli antichi romani usavano seppellire un uovo dipinto di rosso nei loro campi, per propiziarsi un buon raccolto. La Pasqua infatti si festeggia proprio nel periodo di passaggio dalla stagione del riposo dei campi a quella della nuova semina e quindi della nuova vita per la natura.
In tutto il mondo l’uovo resta  il simbolo della Pasqua per antonomasia. Sia di cioccolato, colorato o di cartapesta, l’uovo è parte integrante della festa. Uova, conigli, decorazioni pastello, pulcini: questi sono i simboli che solitamente accompagnano la Pasqua.

Ecco alcune idee di decorazioni di Pasqua per bambini:

ALBERI DI PASQUA
Munirsi di un ramo di una pianta, qualche rametto di fiori o di ulivo, qualche campanella, nastri e ovetti colorati addobbarlo, proprio come si fa a Natale . I bambini possono realizzare delle uova decorate che andranno, poi, appese all’albero, oppure dei piccoli lavoretti in carta o stoffa. Per i più golosi è perfetto l’albero decorato con colombe e arricchito con i muffin o con gli ovetti di cioccolata e, con delle piccole decorazioni.

AGNELLINO CON I COTTON FIOCagnellino
Agnellino realizzato con i bastoncini cotton fioc; potrebbe essere un ottimo segnaposto per il pranzo di Pasqua, o può essere utilizzato per inserirvi un biglietto d’auguri, per decorare un biglietto di Pasqua o ancora per realizzare un magnete da frigo.

CESTINI DI PASQUA
Le bottiglie di plastica riciclate hanno il pregio di essere leggere da manipolare e facili da tagliare, trasparenti, flessibili, in qualche modo robuste: perfette per le mani dei bambini. In questo caso i cestini di Pasqua non necessitano di colla o punti metallici perchè sono tenuti insieme dai nastrini passanti nei fori fatti con la foratrice.

Insomma, l’importante non sarà certo il risultato ma il tempo trascorso insieme!

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta