Dove trascorrere le vacanze in Sicilia?

Patrizia Romano

Dove trascorrere le vacanze in Sicilia?

- giovedì 16 Gennaio 2020 - 07:02
Dove trascorrere le vacanze in Sicilia?

Cosa vedere in Sicilia? L’isola più grande del mare Mediterraneo e la regione più estesa d’Italia è in grado di offrire un’infinità di mete contemporaneamente. In viaggio, con Stefano Saluta, tra le mete più belle della Sicilia

Un luogo non va soltanto visitato, ma va vissuto in tutta la sua interezza e la sua essenza. 
Cultura, tradizioni, spiagge cristalline, paesaggi incantevoli, natura rigogliosa, relax e tanta buona cucina?
Volete tutte queste cose dalla vostra vacanza? Allora, non ci sono dubbi.
Per L’Inchiesta Sicilia, la meta più indicata per esaudire i vostri desideri è la Sicilia. Dunque, non vi resta che decidere, dove trascorrere le vacanze in Sicilia.
L’isola più grande del mare Mediterraneo è la regione più estesa d’Italia, in grado, quindi, di offrire un’infinità di mete contemporaneamente e contestualmente.


Le cose da vedere sono proprio tante


Cosa propone da vedere in Siciia?
Le cose da vedere e da vivere in Sicilia sono proprio tante.
È una terra antica, che offre, pertanto, numerosi siti archeologici, molti di questi, patrimonio dell’Unesco.
E’ un’isola, rimane, quindi, circondata da un’infinità di spiagge soleggiate e mare cristallino, per le quali c’è solo l’imbarazzo della scelta.
La Sicilia è inoltre una destinazione turistica ideale in qualsiasi stagione, grazie al clima mite che la caratterizza tutto l’anno.

In viaggio con Vacanze in Sicilia, il primo portale per il turismo in Sicilia


Quali sono le destinazioni più interessanti della Sicilia?
Ne parliamo con l’ingegnere Stefano Saluta, responsabile commerciale di Vacanze in Sicilia primo portale per il turismo in Sicilia.

In Sicilia, tra cultura, relax, natura e mare



Quali mete suggerisce per trascorrere le proprie vacanze in Sicilia, distinguendole tra mete culturali, relax, naturalistiche e balneari?
Per gli appassionati di storia e architettura sicuramente non si può non visitare i luoghi riconosciuti dall’Unesco: la Necropoli di Pantalica, la Valle dei Tempi e il Parco archeologico di Selinunte.
Per coloro che hanno bisogno di relax, l’Isola offre numerosi centri benessere naturali come le terme di Segesta e le terme di Montevago.
Tra le mete naturalistiche più interessanti sicuramente vi è l’Etna, la Riserva di Vendicari e la Riserva dello Zingaro.
Numerose sono le destinazioni per quanto riguarda le zone balneari: Taormina, Giardini Naxos, Cefalù, Castellammare del Golfo, Marina di Ragusa e Siracusa sono le mete più belle per un tuffo al mare.


La meta ideale

Cosa suggerisce per fare una buona scelta?
Per la scelta della meta ideale, innanzitutto bisogna considerare quanti giorni a disposizione si hanno da dedicare alla vacanza. Successivamente bisogna scegliere la meta in base al budget a disposizione per gli spostamenti, per il pernottamento e per il cibo. Stabilito il tempo e il budget a disposizione, non resta che rilassarsi e godersi la vacanza da sogno in Sicilia.

Vacanze sì, ma con parsimonia. Le vacanze più economiche


Quali sono le mete più economiche?
Le mete più economiche della Sicilia sono Agrigento (dove è possibile trovare molti appartamenti, hotel e b&b a prezzo ridotto), Castellammare del Golfo (nonostante le bellezze del posto gli affitti degli appartamenti sono accessibili a tutti) e la zona di Cefalù e Tindari. Ma non bisogna dimenticare che spesso è possibile con offerte al mare in Sicilia, visitare mete interessanti senza spendere troppo, come la provincia di Ragusa con tutti i luoghi di Montalbano oltre che molti paesini dell’hinterland siracusano.

Mete costose


Le mete più costose? 
Non tutti vogliono risparmiare. C’è chi in una vacanza cerca pure una tonnellata di confort e tanto lusso. Ebbene, la Sicilia offre pure vacanze di lusso per i più esigenti. Insomma, per chi non si accontenta.
In Sicilia, sicuramente, le mete più costose sono l’isola di Lampedusa, dove si registrano le cifre più alte, seguita da Taormina e le Isole Eolie, ma non fatevi spaventare perché questi luoghi hanno dell’incredibile e vale la pena visitarli.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta