Casa mia, come ti arredo?

Clara Di Palermo

Casa mia, come ti arredo?

- venerdì 03 Aprile 2020 - 07:00
Casa mia, come ti arredo?

Dai motivi geometrici ai colori neutri, le tendenze arredo di quest’anno registrano il trionfo del velluto che ritorna prepotentemente a rivestire poltrone e divani e a caratterizzare la nostra casa.
Così come per l’abbigliamento, l’arredamento segue le tendenze dei designer che cercano, di anno in anno, spunti nuovi per indurci a cambiare qualcosa nell’arredamento delle nostre abitazioni.

La ricerca della novità

Del resto, resistere alla tentazione della novità è alquanto difficile. Con l’avvento dei grandi marchi dell’arredamento low cost, per quanto di buon design, rinnovare l’ambiente in cui viviamo è molto semplice. Sono sufficienti dei complementi d’arredo nuovi o piccoli accorgimenti, un tocco di colore, per avere la sensazione di aver rivoluzionato la nostra casa.
Se abbiamo seguito le tendenze degli ultimi anni, secondo cui i colori neutri erano un “must” per qualsiasi ambiente, allora basterà un tocco di colore per dare una ventata di novità.

Tra l’altro, questo 2020 segna il grande ritorno della carta da parati. Estremamente in voga negli anni ’70/’80, con l’ingresso del nuovo secolo, la carta da parati sparisce dalle nostre case per lasciare il passo alle pareti tinteggiate a colori forti e a pezzi di arredamento di provenienza orientale.
Carta da parati che vedremo, oggi, anche in ambienti, come la cucina, dove non ci saremmo mai aspettati di trovarla.
Oggi si predilige un arredamento lineare, essenziale, minimal, con colori neutri che possono essere completati da una macchia di colore. L’abbinamento di bianco e nero è un evergreen dove si può creare una combinazione di sfumature semplicemente giocando sull’accostamento di differenti materiali che, ovviamente, restituiscono i colori con delle piccole variazioni di tono.

Dicevamo dell’incursione di tinte forti in un ambiente dai colori neutri. Le nuove carte da parati sono molto particolari e connotate da improvvise macchie di colore su un fondo grigio o tortora chiaro: così su un fondo chiaro in tinta unita, spunta un inatteso grande fiore in verde petrolio, o un disegno geometrico in un intenso color oro. Nelle case più giovani, imperano citazioni famose caratterizzate da grandi lettere colorate che usano font particolari o un miscuglio di diversi font, materiali e colori.
Il legno, soprattutto nelle sue colorazioni chiare e naturali, continua a farla da padrone e si amalgama bene sia negli ambienti moderni che in quelli più classici.

Annullato il Salone del Mobile di Milano

In numerose ambientazioni, anche alle fiere di settore (anche se quest’anno il Salone del Mobile di Milano, che avrebbe dovuto tenersi dal 19 al 26 di aprile, è stato annullato a causa della pandemia da Coronavirus e già fissato l’appuntamento per aprile 2021) il legno naturale, o sotto forma di sculture o di pezzi di arredo, è stato sempre presente, negli ultimi anni.
Una cosa che fa particolarmente piacere a noi de L’InchiestaSicilia (che abbiamo il verde Tiffany come colore del nostro brand) è l’aver trovato, tra le proposte di maggior tendenza, il verde. Un colore che si adatta, nelle sue diverse sfumature, a tutti gli ambienti di casa.

Le piante della casa

Il verde è il colore delle piante che sono presenti in tutte le case e in più stanze della casa, incluse bagno e, cucina, ed è il colore con cui tingere una sola parete di una stanza lasciando le altre tre in toni neutri.
Parlando di colori, un altro che sarà obbligatorio inserire tra le nostre scelte per la casa in questo 2020 è il rosa.
La scelta dei colori di tendenza in quest’anno, è dettata anche dall’esigenza di salvaguardia dell’ambiente, così predominano i colori legati alla natura, il verde, il marrone. Ma la voglia di salvaguardare l’ambiente si esprime anche nella scelta dei materiali. Materiali di riciclo a fianco di materiali molto più pregiati come il marmo, o gli stessi materiali di riciclo rifiniti in effetto marmo o legno.

E nel bagno, che diventa sempre più un ambiente pronto ad accogliere elementi di arredo anche particolarmente raffinati, tornano in voga le vasche da bagno. Sono soprattutto rotonde possibilmente collocate al centro della stanza, se la dimensione dell’ambiente lo consente.
Una ultima annotazione la dedichiamo agli elementi metallici, soprattutto oro e bronzo, il color rame, ma da mescolare con molta cura evitato gli eccessi.
Quali che siano le nostre scelte, la cosa importante è dare sempre una personalizzazione alla nostra casa, scegliere ciò che meglio ci rappresenta, ci identifica e riflette il nostro carattere.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta