Equitazione, salto a ostacoli: tutto pronto all’Adim di Augusta

Redazione

Equitazione, salto a ostacoli: tutto pronto all’Adim di Augusta

- giovedì 15 Ottobre 2020 - 07:00
Equitazione, salto a ostacoli: tutto pronto all’Adim di Augusta

Iniziano domani i campionati regionali 2020, in ritardo a causa della pandemia. Ospite d'onore sarà Mauro Checcoli

È partito il conto alla rovescia per l’edizione 2020 dei Campionati Regionali di salto ostacoli di equitazione in programma negli impianti dell’ADIM di Augusta da domani, venerdì 16, a domenica 18 ottobre.

La Sicilia, dunque, elegge i suoi nuovi Campioni regionali con qualche mese di ritardo per via dello stop alle attività sportive dovuto alla pandemia. Il Campionato Regionale, che per tradizione si è sempre svolto la prima settimana di giugno, infatti, verrà recuperato durante questo fine settimana e sarà organizzato secondo le disposizioni governative e i protocolli stilati dalla Federazione Italiana Sport Equestri per il contenimento del contagio da Covid-19. 

Saranno oltre 300 i binomi che, provenienti da tutta la Sicilia, si sfideranno in tre giornate di gara ad Augusta per un posto sul podio, sui tracciati di gara disegnati dallo chef de piste romano Roberto Murè, coadiuvato dal siracusano Giancarlo D’Aquila e dal palermitano Salvatore Bruno. Un valore aggiunto che conferma, già prima dell’inizio, il valore tecnico-agonistico di un Campionato molto sentito da tutta l’equitazione siciliana e che avrà come palcoscenico una delle migliori strutture dell’isola. 

Diverse le categorie di gara che assegneranno domenica 18 ottobre i titoli regionali, ma c’è certamente grande attesa per conoscere il nome del Campione Regionale assoluto. Il titolo 2019 è del siracusano Giancarlo Guastella, Campione in carica che ha indossato la medaglia d’oro nell’ultima edizione svoltasi al campo ostacoli della Favorita di Palermo. 

Giancarlo Guastella (Horse’s Photo)

Il Campione uscente non sarà in campo ad Augusta, ma tra i partenti nel Campionato maggiore ci sono nomi di cavalieri o amazzoni del panorama equestre regionale pronti a combattere sul campo come gli aretusei Fabrizio Guastella, Carlalberto Marchese, Matteo Marchese, i catanesi Dario e Renato Agosta, Gabriele Carrabotta, Ernesto ed Elisabetta Vacirca, Simona Mazzullo, Antonino Sottile, Alessandro Sciacca, Carola Cappadonna, Giovanni Fisichella, Mario Valerio Pulvirenti, Paolo Toscano, l’alcamese Daniele Nicastri, il gelese Nicolò Russello, la messinese Dorotea Di Pietro, i palermitani Santo Leticia, Andrea Vitale, Rubens Cannella, Loris Lo Muto, Emilia Bignardelli, il modicano Salvatore Caccamo e la castelvetranese Gaia Cancemi.   
La giuria del concorso, che si svolgerà su due campi di gara, sarà presieduta da Barbara Lovatelli Bicocchi e composta da Rita Rizzo, Daniela Saitta, Adriana Spinoso, Francesca Brugaletta, Tommaso Favata e Sabrina Parrinello. 

Mauro Checcoli

Ospite il campione olimpico Mauro Checcoli

Un’interessante novità caratterizzerà l’edizione 2020 dei Campionati Regionali di Augusta, si perché Mauro Checcoli, duplice medaglia d’oro olimpica nella disciplina del Concorso Completo (individuale e a squadre) ai Giochi Olimpici di Tokyo 1964 sarà ospite d’onore del Comitato Regionale FISE Sicilia. Non ha certamente bisogno di presentazioni Checcoli, che oltre ad avere messo al collo il doppio oro di Tokyo è stato, tra l’altro, Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri per due quadrienni dal 1988 al 1996, è attualmente Presidente dell’AONI (Accademia Olimpica Nazionale Italiana), membro del Consiglio del CONI e tra i fondatori dell’Accademia Nazionale Federigo Caprilli, di cui oggi è uno dei più attivi consiglieri, dopo aver ricoperto con successo il ruolo di Presidente. Checcoli è uno dei più stimati sostenitori ed esempi viventi dell’equitazione naturale caprilliana. Un sistema che attraverso le intuizioni, le osservazioni, e lo sviluppo delle tecniche del Capitano Federigo Caprilli “ha permesso l’evoluzione dell’addestramento del cavallo sportivo moderno e reso possibile l’evolversi in modo naturale dell’equitazione in ambiente aperto con l’evoluzione del salto ostacoli fino al raggiungimento dei livelli di pratica odierna”. 

Ed è proprio grazie al contributo e alla testimonianza di Mauro Checcoli, che il Comitato Regionale FISE Sicilia vuole perseguire l’obiettivo di divulgare i valori puri dell’equitazione naturale e della buona equitazione, attraverso due momenti di confronto dal titolo “Incontro con l’equitazione vincente”, che si svolgeranno nel pomeriggio di sabato 18 ottobre (ore 15.30) e domenica 19 ottobre (ore 11.30) negli impianti dell’ADIM in occasione dei Campionati Regionali. I due appuntamenti saranno rivolti ai giovani partecipanti, agli istruttori e agli addetti ai lavori presenti ad Augusta. Si tratta di una grande opportunità per l’equitazione siciliana, che con queste iniziative strizza l’occhio all’Accademia Nazionale Federigo Caprilli. Una vera e propria accademia che trova sede al Centro Equestre Ranieri di Campello dei Pratoni del Vivaro, tempio dell’equitazione italiana. 

“Sono sicuro – ha dichiarato il Presidente Fise Sicilia, Fabio Parziano – che assisteremo a tre giornate di grande sport, un evento arricchito dalla presenza di un grande Campione come Mauro Checcoli, che ringrazio per aver accettato l’invito del Comitato. L’auspicio – ha concluso Parziano – è che i valori e gli insegnamenti di questa storica Accademia possano essere approfonditi con nuove diverse iniziative presto anche in Sicilia”.  

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta