Qual è il “Teorema della Felicità”?

Redazione

Qual è il “Teorema della Felicità”?

- venerdì 03 Dicembre 2021 - 07:01

“Il teorema della felicità”, annunciato il primo trailer del film scritto e diretto da Luca Fortino con il giovane talento palermitano Antonio Tancredi Cadili, per la prima volta sullo schermo e, tra gli altri, Andrea Tidona (nella foto di copertina)

L’attesa è finita: è in uscita il primo trailer del film “Il teorema della felicità”, scritto e diretto da Luca Fortino. Lo hanno annunciato la società di produzione canadese Odflix e l’italiana Dorado Pictures.

La storia, di genere drammatico a tratti dal sapore fiabesco, è interpretata da un cast composto sia da nomi importanti che spiccati professionisti fra cui Andrea Tidona, Orio Scaduto, Marie Ange Barbancourt, Anna Attademo e Francesco Russo. Insieme a loro, il giovane talento Antonio Tancredi Cadili, per la prima volta sullo schermo in un ruolo tanto difficile quanto delicato.

Anna Attademo, Orio Scaduto e Antonio Tancredi Cadili

Girato a Palermo nel mese di settembre del 2020, il film racconta la difficile situazione di una famiglia siciliana nel periodo del primo lockdown. Nino (Orio Scaduto) deve affrontare una situazione apparentemente senza via d’uscita, dovuta alle restrizioni che rendono quasi impossibile aprire il ristorante, unica fonte di sostentamento della famiglia. Sua moglie Patrizia (Anna Attademo), ottimizza le poche risorse facendo scorta di lievito e farina.

Il piccolo Antonio (Antonio Tancredi Cadili), già segnato dall’allontanamento dal nonno Giuseppe a cui vuole un bene sviscerato, si allarma quando suo fratello Ciccetto (Francesco Russo) accenna al fatto che il Covid colpisce soprattutto gli anziani. Ciccetto considera la paura un’ ulteriore aggravante della malattia, poiché in grado di abbattere il sistema immunitario.

Yvonne (Marie Ange Barbancourt), una turista canadese in viaggio in Italia per sfuggire da uno stato di profonda depressione causato dalla perdita traumatica del marito e di un figlio, si ritrova bloccata dalla cancellazione dei voli. L’incontro inaspettato con il bambino cambierà la sua visione del mondo.

Marie Ange Barbancourt

Alla scoperta del Teorema della Felicità

Intanto Antonio, forte degli insegnamenti del nonno, trova la ricetta per salvare tutti gli anziani del quartiere.  Se con la paura i nonni rischiano di ammalarsi, con un sorriso darà loro la cura a quella malattia. Decide così di realizzare una serie di spettacoli con i quali trasmettere gioia agli anziani della sua zona. Arriva il giorno in cui la situazione economica della famiglia, già di per sé precaria, precipita drasticamente.  Nella famiglia ogni cosa sembra andare nella direzione opposta alla felicità tanto decantata da Antonio. Ma l’effetto degli insegnamenti del bambino lasceranno tutti senza parole.

Un film che parla di felicità e di come raggiungerla, scritto e diretto da Luca Fortino, che invita a rafforzare il concetto della famiglia e che riporta a quei valori che dovrebbero costituire le radici di ogni uomo.

Luca Fortino, già conosciuto per aver conseguito la qualifica di film D’Eessai al MIBACT con “Tienimi stretto”, vincitore come miglior film all’International Epizephiry film festival, proiettato altresì al Parlamento Europeo e per la partecipazione al Festival di Cannes con “Silent night”.

Il regista è attualmente impegnato nella pre-produzione di un film di genere distopico, dal titolo “Segnali dal cielo”, il cui primo ciak sarà ad aprile 2022, anno in cui è prevista la produzione di un secondo importantissimo film.

La meravigliosa colonna sonora de “Il Teorema della Felicità” è di Francesco Perri, compositore per il cinema e direttore d’orchestra con oltre 500 concerti in giro per il mondo.

L’uscita nelle sale cinematografiche è stata prevista dalla nota distribuzione canadese Cinémas Guzzo les Films per il 2022. Nella prossima primavera saranno resi noti tutti gli ulteriori interessanti step in programma sia per la promozione sia per la distribuzione dell’opera cinematografica.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta