PasquaInSicilia, 3 soggiorni per vivere la Pasqua siciliana

Clara Di Palermo

PasquaInSicilia, 3 soggiorni per vivere la Pasqua siciliana

- giovedì 17 Marzo 2022 - 07:00

Sorteggiati i tre vincitori dell'iniziativa Taste&Win che vincono un soggiorno gratuito nel nisseno per la Pasqua. Un'opportunità per far godere delle bellezze dell'entroterra della nostra Isola e promuovere il turismo in un territorio che ha tanto da offrire.

Hanno vinto la loro Pasqua in Sicilia i tre fortunati che hanno partecipato all’iniziativa Taste&Win promossa dalla Pro Loco di Caltanissetta, dalla Uno@Uno e dal Distretto Valle dei templi. In palio, come dicevamo, tre soggiorni per assistere ai riti della Pasqua nissena e poter vivere una vacanza emotivamente coinvolgente nel cuore della Sicilia.

L’iniziativa ha riscosso un notevole successo e, dopo due anni in cui la pandemia non ha permesso grandi spostamenti, il desiderio di tornare a viaggiare è tanto, così come c’è tanta voglia di accogliere i visitatori da parte degli operatori del settore turistico. Sono stati oltre 1600 i partecipanti che hanno voluto tentare la fortuna ma il sorteggio, avvenuto nei locali della sede operativa della società uno@uno, alla presenza del Vicepresidente della Sac di Catania Giovanna Candura, del Presidente della Pro Loco di Caltanissetta Luca Micciché, dell’A.U. della Società UNO@UNO srl, Francesca Falzone e del Presidente onorario della Pro Loco di Caltanissetta Giuseppe D’Antona, ha premiato tre vincitori per il Concorso #PasquaInSicilia

Ecco i nomi dei fortunati vincitori:
1° Premio: BEATRICE MARELLI che vince un soggiorno quattro notti per 2 persone offerto dall’ Hotel Antichi Ricordi di Via Villaglori n. 45 a Caltanissetta.
2° Premio: LUIGI FERRAINA che vince un soggiorno quattro notti per 2 persone ad Agrigento offerto dal Distretto Turistico Regionale Valle dei Templi di Agrigento.
3° Premio: ROSSELLA PAONE che si aggiudica un soggiorno quattro notti per 2 persone offerto dal B&B Pian del Lago di Viale Stefano Candura, 56 a Caltanissetta.
Sono stati estratti anche 3 riserve in caso di rinuncia dei vincitori:
Sissi Desiderato
Giampiero Rocchi
Maura Nanni

Caltanissetta si presta ad essere baricentrica rispetto ad un turismo che oltre che andare alla scoperta dei tesori della città, può diventare la naturale sede di stazionamento per quanti da Caltanissetta volessero in giornata visitare importanti mete quale Agrigento, Cefalù, Palermo, Piazza Armerina e Morgantina, Enna e Catania.

L’idea è quella di promuovere un territorio del centro Sicilia che talvolta resta un po’ ai margini dei flussi turistici ma che merita attenzione per la bellezza e la ricchezza di arte e storia. Il turismo è indubbiamente volano per lo sviluppo e bisogna anche puntare a una destagionalizzazione delle presenze.

L’iniziativa ha registrato anche la partnership dell’aeroporto di Catania, porta d’ingresso per i numerosi viaggiatori e turisti in arrivo in Sicilia, che si è fatto promotore della valorizzazione del turismo isolano attraverso iniziative che mirano a far conoscere ad un pubblico vasto e internazionale i luoghi e le più antiche tradizioni specchio della nostra identità e potenzialmente fruibili dai numerosi turisti che scelgono la Sicilia per le vacanze.

Ne è un esempio l’esposizione, appena conclusa all’interno dell’aeroporto etneo della vara de “ La Scinnenza”, il piccolo gruppo sacro gioiello e simbolo dei riti della Settimana Santa di Caltanissetta.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta