Hikikomori “Stiamo in disparte”

Un fenomeno dalle proporzioni sempre più dilaganti, che spinge, volontariamente, i giovani, ad una forma di auto isolamento. E' lo Hikikomori. Cause, sintomi, conseguenze e soluzioni. Ne parliamo con Marcella Greco, coordinatrice dell’associazione siciliana

Rita Barbera: «Palermo e la Sicilia per un 25 aprile non divisivo»

In occasione della festa della Liberazione che si celebra oggi, è più che mai necessario pensare in maniera condivisa a questa giornata e a quel 25 aprile 1945 quando, al termine del secondo conflitto mondiale, l’Italia riuscì a liberarsi dall’occupazione nazista e dal regime fascista. Rita Barbera per un 25 aprile non divisivo

25 Aprile 1946, per non dimenticare

Per tutti il 25 aprile 1946 è un giorno di festa nazionale, segnato in rosso sul calendario. Ma in pochi, dai settant’anni in giù, conoscono i contenuti della ricorrenza

Festa della Liberazione 2022

25 Aprile 1946. Oggi, Festa della Liberazione 2022. Dopo 76 anni, è ancora l'occasione per fare riflettere i giovani sul valore della libertà

Farmacovigilanza e ricerca per tutelare la nostra salute

La tendenza a cercare sul web la cura a un malanno è molto comune ma i rischi di affidarsi a cure fai da te sono tanti: secondo il Censis sono addirittura il 34% gli italiani che cercano informazioni sulla rete e sui social. Con rischi elevati per la salute. Per questo esiste la farmacovigilanza e i professionisti qualificati che se ne occupano, come Fabiola Polizzi, giovane biologa siciliana, all'interno di un progetto di ricerca promosso da FIL e Credit Agricole Italia. L'iniziativa consentirà alla giovane risorsa di lavorare a due importanti protocolli clinici no profit sviluppati da FIL: uno sul linfoma diffuso a grandi cellule B in pazienti anziani, l'altro sul linfoma follicolare ad elevato carico tumorale.

Giuseppe Moscati: un uomo, un medico, un santo

A 95 anni dalla sua scomparsa, vale la pena ricordarlo tra i giovani. Giuseppe Moscati rappresenta ancora un esempio per il suo operato fortemente pervaso da solidarietà, amore per il prossimo, spirito caritatevole, consapevolezza del proprio ruolo professionale di medico