I sindacati dei pensionati sui dati reali sulla pandemia

I sindacati dei pensionati sui dati reali sulla pandemia

- mercoledì 31 Marzo 2021 - 09:45
I sindacati dei pensionati sui dati reali sulla pandemia

Covid Sicilia, i sindacati dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil chiedono alla Regione di rendere subito disponibili i dati reali sulla pandemia e sulla gestione sanitaria nell’Isola

I sindacati dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil Sicilia chiedono “verità sui numeri del Covid in Sicilia”. “La giustizia farà il suo corso – scrivono in una nota i segretari generali di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uil pensionati, Concetta Balistreri, Alfio Giulio e Nino Toscano – e saranno accertate le responsabilità penali.

La Regione deve rendere disponibili i dati reali

Ma la Regione deve intanto subito rendere trasparenti e disponibili tutti i dati reali legati all’andamento della pandemia e alla sua gestione sanitaria”. I tre esponenti sindacali aggiungono: “Da mesi rivendichiamo nei tavoli istituzionali di conoscere i numeri veri dei contagi, dei tamponi e dei vaccini, a partire dal programma vaccinale regionale, che non c’è mai stato consegnato.

Non solo i dati sugli anziani, ma anche sulle persone affette da patologie

Così come chiediamo di avere notizie sul fronte degli interventi sugli anziani ultra ottantenni, su quelli con particolari patologie, sui soggetti vulnerabili e con invalidità importanti e sugli anziani ospiti delle strutture residenziali. Ma di questi dati purtroppo, non siamo mai entrati in possesso”. Spi, Fnp e Uil pensionati concludono  sottolineando “l’urgenza di una convocazione del tavolo sulla Salute, alla presenza del Presidente della Regione Siciliana, nel quale fare chiarezza sui numeri reali e dare trasparenza agli interventi e ai percorsi sanitari”.

Addetto Stampa
Daniela Ciralli