Le vedove consacrate

Redazione

Le vedove consacrate

- mercoledì 29 Novembre 2017 - 13:15
Le vedove consacrate

In Cattedrale, la consacrazione delle vedove. 23 donne si consacrano al Signore. Le vedove consacrate

Le vedove consacrate. Dopo la morte del marito hanno deciso di consacrarsi totalmente al Signore. Sono 23 vedove di età compresa tra i 50 e gli 80 anni, che, nella chiesa Cattedrale, nel corso di una solenne celebrazione Eucaristica, saranno ammesse all’Ordo viduarum dell’Arcivescovo mons. Corrado Lorefice.
Le vedove hanno seguito un percorso di formazione spirituale, teologica e umana, sotto la guida del delegato diocesano, don Giacomo Ribaudo con incontri mensili che si sono svolti presso la chiesa di Santa Caterina da Siena prima e successivamente nella Parrocchia di Maria Santissima del Carmelo ai Decollati a Palermo.
“Lo specifico della vocazione delle vedove è di essere nella Chiesa – afferma don Giacomo Ribaudo – in armonia con il vescovo quale segno profetico delle realtà future”.
Le vedove in preparazione della consacrazione hanno svolto gli esercizi spirituali presso i padri agostiniani e mercoledì scorso sono state impegnate in un ritiro spirituale, nella chiesa di Maria Santissima del Carmelo ai Decollati.
Attualmente sono una quarantina le donne che fanno parte dell’Ordo viduarum a Palermo da dove è partita questa esperienza voluta dal card. Salvatore Pappalardo nel 1996 e adesso si è diffusa in altre 14 diocesi italiane. L’Ordo viduarum ha come coordinatrice nazionale la palermitana Adalgisa Lazzara.