Parte la rassegna “Beatles go Baroque”. Sul filo dell’emozione

Parte la rassegna “Beatles go Baroque”. Sul filo dell’emozione

- lunedì 14 Dicembre 2020 - 10:31
Parte la rassegna “Beatles go Baroque”. Sul filo dell’emozione

Dal 13 al 23 dicembre 2020, otto concerti, in live streaming, da quattro luoghi diversi. Da Trapani a Palermo il Barocco siciliano, icona di storia e cultura, esaltato dalla musica dal vivo de GliArchiEnsemble. Parte la rassegna “Beatles go Baroque”

Ieri, domenica 13 dicembre ha preso il via la rassegna “Beatles go Baroque”, una serie di appuntamenti musicali, trasmessi in diretta streaming, che da Trapani a Palermo realizzeranno il felice connubio tra le note sublimi della musica più bella e una delle principali declinazioni artistiche che caratterizzano la Sicilia tutta: il Barocco.

Il progetto

Il progetto, ideato dall’Associazione La Coccinella Onlus, è co-finanziato dalla Regione Siciliana, Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, in partenariato con l’Arcidiocesi di Trapani e l’Arcidiocesi di Palermo.

La musica al centro

La musica all’interno dei gioielli del barocco siciliano per salutare il prossimo Natale, certamente diverso da tutti gli altri. La musica come il teatro, come gli spettacoli e la Cultura in genere, profondamente penalizzati dall’emergenza sanitaria e dalla crisi. Non ci arrendiamo alla pandemia che sta condizionando le nostre vite – dice l’assessore regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo Manlio Messina –.

Il patrocinio della Regione

Non ci fermiamo ed è per questa ragione che come governo Musumeci abbiamo dato il patrocinio della Regione Siciliana a “Beatles go Baroque”, manifestazione che andando in streaming potrà raggiungere tantissimi spettatori ovunque nel mondo. E’ una nuova opportunità da cogliere in questo periodo buio anche per ricercare e sperimentare nuovi percorsi di condivisione delle bellezze artistiche e monumentali della Sicilia. Arricchiamo la nostra esperienza, pronti per ricominciare come e meglio di prima”, conclude Messina.

In primo piano

Cercare di andare avanti trovando soluzioni alternative, mettendo sempre in primo piano la qualità dei progetti proposti – dichiara Vincenzo Montanelli, ideatore e organizzatore del progetto “Beatles go Baroque” – è il faro che guida le nostre attività. In un momento storico in cui è difficile, e anche fuori luogo, pensare alle classiche attività natalizie di intrattenimento così come è sempre stato, riteniamo che la bellezza senza tempo dell’Arte, in particolare del Barocco, unita alla profondità mistica della musica composta da grandi maestri possa offrire un momento di svago e di riflessione che, seppur in diretta streaming, veicola un messaggio di unione, con l’auspicio di una prossima serenità collettiva”.

I protagonisti

Ad esibirsi nelle quattro eccezionali location, che testimoniano esempi unici di Barocco nell’Isola, tra Trapani e Palermo, il gruppo de GliArchiEnsemble, orchestra da camera nata a Palermo nel 2003 e che, negli anni, ha ampliato il repertorio e perfezionato l’intenzione interpretativa, grazie all’esperienza maturata a livello internazionale e alla collaborazione con illustri direttori e solisti. 

L’orchestra

Fanno parte dell’orchestra: Domenico Marco, Salvatore Tuzzolino, Sergio Guadagno, Marco Badami, Filippo Di Maggio, Maurizio Rocca, Vincenzo Schembri, Giuseppe Brunetto, Giorgio Gasbarro, Francesco Pusateri e Luca Ghidini.

Si è cominciato domenica 13 dicembre con un doppio appuntamento, alle ore 17.30 e alle 19.00. Inizio con la diretta streaming dalla Chiesa del Collegio dei Gesuiti di Trapani. 

Per l’occasione GliArchiEnsemble hanno eseguito il “Beatles Concerto Grosso” (ore 17.30). Inoltre, un programma di colonne sonore di film che hanno fatto la storia del cinema. Tutto, con creazioni di Ennio Morricone, Nino Rota, Luis Bacalov, Nicola Piovani, Karl Jenkis e Astor Piazzolla (ore 19.00).

Il concerto verrà replicato lunedì 14 agli stessi orari.

L’incontro con il sacro

Logo Diocesi Palermo
Logo Diocesi Trapani

Nelle diverse tappe un unico repertorio verrà proposto. Repertorio che, nelle chiese individuate per il progetto, mira ad esaltare ed offrire ogni volta un’emozione diversa. Resa unica dalle espressioni dell’arte del Barocco siciliano nel suo incontro con il Sacro.

Dal 20 dicembre

Da domenica 20 dicembre, le esibizioni in live streaming, con appuntamenti che inizieranno sempre alle ore 19.00, si sposteranno a Palermo.

La prima sede del capoluogo ad aprire le proprie porte sarà la Basilica San Francesco D’Assisi di Palermo (Piazza S. Francesco D’Assisi), dove verrà eseguito, domenica 20, il repertorio “Beatles Concerto Grosso”.

Lunedì 21

Lunedì 21 alla stessa ora, dalla stessa location, si suonerà il secondo repertorio (colonne sonore dei film celebri).

Martedì 22

A seguire, martedì 22, il concerto verrà proposto dalla Chiesa di Santa Maria di Valverde (Via Squarcialupo, 2) con il repertorio “Beatles Concerto Grosso”.

Mercoledì 23

L’ultimo appuntamento della rassegna “Beatles go Baroque”, in programma per mercoledì 23 dicembre, infine, coinvolgerà la Chiesa di San Giorgio dei Genovesi (Piazza San Giorgio dei Genovesi) alla Cala di Palermo.

I concerti saranno visibili in diretta streaming sulla pagina Facebook dell’Associazione La Coccinella Onlus

(https://www.facebook.com/Associazione-Culturale-La-Coccinella-Onlus-980995961972833) e sul canale Youtube collegato.

Ufficio stampa La Coccinella Onlus
Rosa Guttilla